case-abitazioni

UNA CORRETTA QUANTITÀ DI UMIDITÀ ALL’INTERNO D AMBIENTI CIVILI E RESIDENZIALI

Con l’inserimento di un deumidificatore all’interno di case, abitazioni, appartamenti e villette si possono ottenere significativi benefici e vantaggi dal punto di vista del controllo climatico e dell’umidità relativa presente in ambiente.

LE CAUSE

Un valore troppo alto di umidità all’interno di un ambiente domestico può provocare danni alla struttura, rigonfiamenti dell’intonaco, comparsa di muffe, proliferare di batteri, danneggiamento a libri, mobili e a tutti gli oggetti sensibili all’acqua. Le cause per la presenza di elevata umidità in casa possono essere molteplici:

  • Costruzione con basso isolamento termico o crepe
  • Scarso ricambio di aria
  • Utilizzo del bagno/doccia senza possibilità di arieggiare
  • Variazioni di temperature stagionali
  • Inadeguato rinnovo di aria in un locale interrato/seminterrato
  • Asciugatura del bucato all’interno di una stanza

LA SOLUZIONE

La soluzione più idonea per il controllo dell’umidità in ambienti civili è l’inserimento all’interno degli stessi ambienti di  deumidificatori o impianti di deumidificazione che, mantenendo le condizioni termiche esistenti, assorbono ed eliminano dall’aria l’umidità in eccesso, riequilibrando così le condizioni ambientali.

LE APPLICAZIONI

I deumidificatori della linea residenziale sono apparecchi potenti e silenziosi, dal design ricercato, espressamente realizzato per impieghi in ambienti civili, come: abitazioni, taverne, uffici, camere da letto, salotti, camere per bambini, scantinati, garage, villette, appartamenti, piccoli archivi…

Lascia un commento